Lunedì 9 gennaio 2017: eccoci arrivati anche per quest'anno all'attesissimo momento conviviale del pranzo per gli anziani di Città Alta e dei Colli. Per alcune ore il Circolino si è popolato di volti storici e di teste canute, in un'atmosfera di amarcord, senza malinconica nostalgia, a significare l'origine della nostra cooperativa e il suo ruolo ancora attivo di Centro Cittadino di Aggregazione per Anziani. Tra vecchie rimpatriate, chiacchiere fragorose e piatti di fumante polenta si è anche colta l'occasione per premiare attraverso un simbolico ma significativo riconoscimento le persone che negli anni hanno aiutato la cittadinanza con umiltà e spirito di servizio perseguendo il benessere dell'intera comunità. Il Circolino d'oro 2017 è stato consegnato a Elsa Arrigoni, volontaria presso i bagni di via Solata per l'igiene personale di anziani e bisognosi, Attilio Salvi, storico maestro sempre disponibile ad aiutare gli studenti del quartiere e gli stranieri, Ezio Lorenzi, tenace commerciante di uno degli ultimi negozi di vicinato di Città Alta, Piersandro Gualteroni, amabile e scrupoloso medico condotto, Domenico Ambrosini, nostro socio fondatore e uno dei primi Presidenti della Circoscrizione di Città Alta e Colli, Alessandro Mazza, per tutti papà Mazza, pietra miliare della nostra cooperativa per la sua generosa dedizione e per il suo alacre impegno. Commozione, stupore e soprattutto tanta gratitudine per tutti colori che hanno lasciato un'azione "segno" di stimolo e di crescita. A seguire, per gli amanti dei giochi da tavolo, il pomeriggio è proseguito con l'animazione di un'allegra tombolata gratuita a cui hanno partecipato anche alcuni giovani della nostra cooperativa in un divertente e piacevole connubio generazionale. 

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo